sabato 12 novembre 2011

Fluidline Eye-liner Gel - Blacktrack MAC

Ciao ragazze, eccomi tornata con una review. Dopo giorni e giorni di nuvoloni, anche qui in UK stamattina è tornato il sole e ho così avuto l'opportunità di fare un po' di foto per dei prodotti che vorrei recensire.
Iniziamo col mio primo acquisto in terra inglese, ovvero l'ormai famosissimo Blacktrack di Mac:

(Clicca per ingrandire)

Come si presenta?: Si tratta di un eyeliner in gel molto cremoso. La boccetta contiene 3 grammi di prodotto. La scadenza non è riportata.

Cosa ne penso?: Lo so che ora mi beccherò tutti gli insulti di questo mondo da parte delle più accanite per Mac ma io credo che questo eyeliner non sia poi così insostituibile. Dico subito che è un prodotto che mi piace, però mi aspettavo di più e adesso vi dico il perché. Non so se è capitato a me difettoso o se il prodotto è proprio così, ma il mio Blacktrack non è di un nero intenso e lo vedrete negli swatches. Io lo prelevo sempre col pennellino fine per eyeliner di Zoeva (il numero 315) e quando faccio la linea sul mio occhio il nero è sempre un po' sbiadito e mi tocca spesso fare un'altra passata, se non addirittura altre due. 
Non possiedo molti altri eyeliner in gel neri oltre questo e l'unico paragone posso farlo con quello di Elf che a differenza del Blacktrack si presenza molto più duro, ma anche di un bel nero intenso. Nonostante ciò, preferisco comunque senza dubbio quello Mac perché essendo cremoso riesco a lavorarlo meglio e riesco sempre a fare una bella codina senza perderci troppo tempo, mentre con quello Elf - nonostante mi sia sempre trovata benissimo - mi tocca intingere il pennello più volte per poter fare un'intera riga di eyeliner poiché appare di una consistenza più dura.

Come detto, il Blacktrack di Mac appare cremoso, ma attenzione, non cremoso come gli eyeliner in gel di Essence. Sì, il pennello affonda nel colore e bisogna stare attenti a non affossarlo ma la consistenza mi sembra un tantino più consistente (che bel giro di parole).

Insomma, se lo avessi provato prima di comprarlo, probabilmente non lo avrei preso e avrei optato per un eyeliner in gel di Zoeva che continuano a restare i miei preferiti in assoluto per consistenza, cremosità e facilità di stesura. 

Il prezzo è di 13,50£ (circa 16€). Non ho la più pallida idea di quanto possa costare in Italia, ma non credo di averci risparmiato molto sinceramente. Se qualcuna di voi conosce il prezzo ovviamente scrivetemelo nei commenti.

Voto: 8.

Avrei voluto dargli un voto più alto, ma da un prodotto così tanto decantato e con un prezzo del genere, io come minimo mi aspetto che sia di un nero che più nero non si può. 

Vi lascio alle foto e scusate se il prodotto appare martoriato ma ovviamente ho dimenticato di fare la foto quando era perfettamente intonso.

(Clicca per ingrandire)

(Clicca per ingrandire)

Una sola passata di prodotto:

(Clicca per ingrandire)

(Clicca per ingrandire)

Due/tre passate di prodotto:

(Clicca per ingrandire)

(Clicca per ingrandire)

Bene ragazze, spero di esservi stata utile e ditemi cosa ne pensate!

Daniela

9 commenti:

  1. Io oggi ho comprato quello di Essence e già lo odio. Il nero non è super intenso e il tratto sembra gessato e disomogeneo. Inoltre, come il tuo elf, ha il difetto di essere poco fluido, bisogna intingere il pennello più volte per ottenere una linea ed è scontato che in tal modo non otterrò mai una riga netta e precisa.

    Ora va detto che il tuo mac alemeno riesce a fare una riga continua, però ti do ragione sul fatto che anche questo, come il mio essence, non è super nero e mi da l'idea che la riga ai bordi non è definita ma si sfrangia.

    Io continuo a preferire gli eyeliner liquidi: tratto nero come l'inchiostro, finitura semilucida e con un pò di mano ferma si possono fare righe nette, definite e ultraprecise. Gli eyeliner in gel tornano utili quando si vuole realizzare un trucco anni 50 ad esempio, cioè caratterizzata da una riga molto spessa, ma per quelle sottili molto meglio un eyeliner liquido.

    ora quella dell'eyeliner in gel è una moda, con il tempo tornerà ad essere un prodotto di nicchia.

    RispondiElimina
  2. Strano, dell'eyeliner in gel nero di essence molti ne parlano bene.. come d'altronde del blacktrack. Io sono un po' negata con gli eyeliner liquidi.. preferisco di gran lunga quelli in gel, ma non perché vanno di moda, ma proprio perché riesco a gestirli meglio.

    RispondiElimina
  3. io con quello di essence mi trovo da dio! il colore è super intenso e moooolto pigmentato!! forse qualcuna ha trovato una confezione un pò vecchia e magari si è un pò seccato.. non so....
    il mio è meravoglioso!

    RispondiElimina
  4. Non sono del tutto soddisfatta neppure io!! Il mio primo eyeliner in gel è stato quello di Celiamakeup e resta il migliore per i miei gusti. Ho trovato il Mac troppo fluido, tratto troppo poco intenso e decso, nella rima interna non scrive bene...io per 16/17 euro lo boccio. Quello di Celiamakeup ha una consistenza meno fluida e può essere applicato con diverse tipologie di pennelli, scrive benissimo nella rima interna

    RispondiElimina
  5. wow, allora non sono l'unica! L'ho provato anche io nella rima interna e non è intensissimo come una matita nera. Purtroppo ho avuto modo di provarlo solo coi pennellini fini perché mi trovo in Erasmus e ho solo questi qui al momento, ma in generale io nemmeno a casa uso quelli angolati.
    Non lo boccio, nonostante il prezzo, proprio perché a parte questo inconveniente io lo trovo un buon eyeliner e riesco a stenderlo con molta facilità!

    RispondiElimina
  6. Quello nero ho preferito prenderlo di Essence. Da Mac ho acquistato colori più particolari, che altrove non si trovano o che non hanno la stessa resa.

    RispondiElimina
  7. LaDamaBianca, mi diresti quali colori hai preso da mac?

    RispondiElimina
  8. il mio eyeliner nero catrice è anche + violentato di così xD tutto buchetti! si vede che l'hai usato ben bene cara ^^ non ho mai provato queso mac, né quelli zoeva ; ;

    RispondiElimina
  9. e ce l ho da poco più di un mese :)

    RispondiElimina